FRANCESCO MANNA(pittore, poeta, scrittore) e LA RIVISTA DI POESIA "INVERSO"
29 Settembre 2020
Pubblicazioni

Ultime poesie di Francesco Manna

Poesie varie Francesco Manna
F: Manna on stage
DUE SOSTANZE

Scarta la scalinata
supera l´insito rivolo
di essenza perduta
si muove l´incanto
e stacca la stolida
sponda del sé.

Due sostanze
si sciolgono
nello stesso atto
che non smette di
incontrarsi
e sorprendersi
in un fatale ritorno
di scontri tra
opposte sostanze.

Carica la tua veglia
Finnegan´s archetipo
di carte infinite
e minimi respiri
a spade tratte.

Santiago, Cuba, 29/07/2012



Eri un gioco di sguardi e parole
l´ombra nascosta si muove
e mi lascia solo a pensare
ai giorni e alle ore.

E ammesso che fosse amore
mi sono svegliato
e giacevo su spine.

i sassi mi coglievano inerte
i tuoi occhi e le tue risa
sguaiate nel ballo

ai bordi del mio viso scavato
rughe si aprono e il ghigno
del tempo ha la sua rivincita.

Santiago, Cuba, 02/08/2012




Schiacciati nell´angolo
abbracciati alla sponda
del giro distante
in passi più fermi
bilanciano gambe
al ritmo crescente del vano
rinascere del sole.

Ti dondoli
su membra sinuose
dorati contorni del niente
rilanciano parti
di amori lasciati
perdute certezze
ben conosciute
per chi pensò fosse un bene
e invece rivide la fine.

Santiago, Cuba, 02/08/2012




GIÀ!


Tutte queste belle parole
questi begli atteggiamenti
e false promesse
si sono trasformati
in un serpente sinuoso
sensuale
strisciante
accattivante.
Sì, un serpente che mi invade
si prende tutto
mi ottunde le membra
offusca il pensiero
e mi secca la gola.
Tutto lo spazio disponibile
se l´è preso lui/lei
nella maledizione di Adamo
che cala
cala
scende
scivola
cade
si inerpica
e la lingua
mi lambisce i pori
mi chiude ogni via di scampo.
Scaccialo
scaccialo
schiacciagli la testa!
che esca fuori tutto il veleno
e sia antidoto
alle prossime invasioni
quando dormo
sono distratto
vado nei pensieri
cavalco l´onda
e mi reco
ai bordi del mare
con le farfalle negli orecchi
le rane nello stomaco
la libido sotto i piedi.
La testa che schiaccio
ha la consistenza di un niente
che si insinua dentro
e ti toglie la vita.

Santiago, Cuba, 08/08/2012

Realizzazione siti web www.sitoper.it